Un fine, senza mezzi: Eagles decimata e sconfitta a Catania in Gara1

Una Eagles Basket decimata e con chi disponibile a mezzo servizio si vede letteralmente spazzata via dall’Alfa Catania in Gara1 delle finali playoff di Serie C. Alla ‘Leonardo Da Vinci’ di Catania finisce 100-61 per i padroni di casa di coach Bianca, sempre in controllo della gara.

Con Bruno e Ranalli arruolati ma non abili, Tagliareni e Levron presenti in panchina ma impossibilitati a scendere in campo per i rispettivi infortuni e con Dragna assente non giustificato, i palermitani vedono subito scappar via i catanesi con un parziale iniziale di 13-2, grazie alle triple del solito Gottini e di Agosta. La reazione Eagles arriva con le triple di Vranjkovič e Rappa e col gioco interno, ben sfruttato proprio da Bruno e Ranalli, che aiutano a chiudere il primo parziale sul 25-20. Copione che si ripete anche nel secondo quarto, con Alfa che riesce quasi sempre a liberare uomini al tiro pesante contro la ‘zona’ biancorossa, trovando alterne fortune, ma sicuramente causando tante palle perse con la difesa dall’altra parte.

Dagli spogliatoi le squadre riemergono sul 50-34 che ben presto, nonostante il solito gran lavoro di un Vranjkovič che chiuderà stremato così come i compagni per l’ennesima gara da 40 minuti pieni, vede allegarsi la forbice. Tra gli alfisti sale in cattedra Dauksys, mentre dalla panchina Florio e Signorello nel finale arricchiscono il malloppo dei catanesi. Dall’altra parte, Giardina prova a tenere a galla i suoi con le penetrazioni sfruttando la linea di fondo, ma neanche l’impegno coraggioso e la sfrontatezza dei giovanissimi Bagnasco e Amaro riesce a sovvertire un epilogo annunciato.

L’ultimo quarto, aperto sul 83-53, è puro garbage time con il tabellone del ‘Leonardo Da Vinci’ che a fine gara è impietoso e, forse, fin troppo severo con i palermitani. Il primo atto della finale playoff di Serie C va’ senza repliche all’Alfa Catania. Domenica in programma Gara2 sul parquet della Eagles che, così come i catanesi, è ad ogni modo già sicura del posto nelle Fasi Nazionali per la promozione in Serie B.

ALFA CATANIA-EAGLES BASKET PALERMO 100-61
Parziali: 25-20, 25-14, 33-19, 17-8

Alfa: Gottini 12, Ferrara 4, Signorello 12, Consoli ne, Riferi 5, Agosta 7, Florio 12, Patanè 2, Arena 2, Kolonicny 16, Dauksys 14, Abramo 15. All. Bianca

Eagles: Ranalli 6, Levron ne, Rappa 3, Giardina 16, Bruno 9, Vranjkovic 23, Amato, Bagnasco 4, Tagliareni ne. All. Priulla

Arbitri: Attard e Massari

Leave a Reply